Migliore Bistecchiera Elettrica Rowenta – Recensioni, Opinioni e Prezzi

Stai cercando la migliore bistecchiera elettrica Rowenta? Qui trovi le mie recensioni, le opinioni e i prezzi!

Di grande qualità ma economica: la bistecchiera Rowenta è capace di unire entrambe le caratteristiche, e si tratta di un’autentica rarità. Avendo molta esperienza con questo tipo di apparecchi, posso garantirti che il mercato propone (anzi, propina) tante “cinesate” a 40 o 50 euro, che si sfasciano o si fondono dopo poche settimane. O in alternativa puoi trovare le macchine di fascia alta, che possono arrivare a costare più del doppio. Come ti ho anticipato, con il Rowenta Grill salvi… bistecche e cavoli.

Caratteristiche della bistecchiera elettrica Rowenta

Belle, versatili, funzionali e abbordabili per il portafogli. Dovessi tracciare un identikit di queste bistecchiere elettriche, sarebbe proprio così. Hanno infatti un motore piuttosto potente, diversi programmi automatici, una doppia piastra per grigliare la carne sopra e sotto, e una superficie di cottura davvero ampia. In secondo luogo, sono solide e durevoli, oltre che versatili, visto che ti permettono di grigliare non soltanto le bistecche, ma anche il pesce, le verdure e molto altro ancora.

Naturalmente è presente un termostato che ti permette di regolare la temperatura delle piastre, in modo tale da adattare il calore a qualsiasi pietanza. Inoltre, si riscaldano in modo piuttosto rapido e garantiscono sempre un mantenimento della temperatura omogeneo e quindi stabile. Si tratta di una peculiarità che reputo fondamentale, dato che non incide negativamente sulla consistenza della carne!

Pur non essendo una top di gamma, ti assicura la presenza di tutte le dotazioni essenziali in una bistecchiera. Ti parlo ad esempio del vassoio raccogli-grassi, del pannello di controllo per la gestione del termostato, e di tante altre piccole chicche che potrebbero variare da modello a modello. Se proprio devo trovare un difetto, eccolo: rispetto agli apparecchi di fascia premium come le bistecchiere della De Longhi, queste non ti danno la possibilità di selezionare una temperatura diversa per ognuna delle due piastre, ma pazienza.

Migliori bistecchiere elettriche Rowenta [RECENSIONI]

1. Rowenta GR3060 Comfort 3 Posizioni di Cottura 2.000 W

È la seconda bistecchiera Rowenta più economica sul mercato, con un prezzo che oscilla intorno ai 60 euro. Ha una potenza molto elevata, da 2.000 watt, e una piastra superiore che può essere regolata su 3 posizioni diverse. In pratica, potrai chiuderla per grigliare tutti e due i lati della carne, tenere sollevata la piastra superiore per la cottura forno o usarla come tostiera.

  • Potenza: 2.000 watt
  • Superficie di cottura: 32 x 24 cm
  • Altezza regolabile in 3 posizioni
  • 3 programmi di cottura automatici
  • Ottima per verdure, carne e pesce
  • Può aprirsi a 180 gradi

L’opportunità di tenere sollevata la faccia superiore è molto utile, ad esempio quando devi cucinare gli alimenti che non vanno rigati in cima. Considera che può essere aperta del tutto (a 180 gradi), di conseguenza potrai usare entrambe le piastre come piano cottura. È una chicca utile per cucinare il doppio delle porzioni in una sola volta, e a questo prezzo è una piccola sorpresa.

A livello tecnico, la GR3060 Comfort 3 ti permette di regolare la temperatura come meglio desideri, per via della presenza del termostato. In secondo luogo, ha 3 programmi per la cottura automatici per adattarla alle verdure, al pesce o alla carne, a seconda dei tuoi scopi. Inoltre, le piastre antiaderenti in alluminio sono smontabili e possono essere lavate in lavastoviglie, ed è pure presente un cassetto per la raccolta dei grassi di cottura.

Ha il difetto di non integrare un timer per la cottura, ma puoi regolarti “a mano” usando l’orologio o un timer esterno. Sappi anche che c’è una spia luminosa che si spegne quando il grill Rowenta è entrato in temperatura, mentre la superficie di cottura non è enorme ma comunque mediamente ampia (32 x 24 centimetri). In sintesi, un piccolo gioiello molto versatile ad un prezzo super concorrenziale.

PRO

  • Prezzo economico
  • Piastra apribile a 180 gradi
  • 3 posizioni
  • 3 programmi automatici
  • Termostato per regolare il calore
  • Potenza molto elevata
  • Robusta e facile da pulire

CONTRO

  • Superficie di cottura non molto ampia
  • Manca il timer incorporato

2. Rowenta Optigrill XL GR722D 9 Programmi 2.000 W

Ecco la vera perla della collezione di questo marchio, ovvero la bistecchiera elettrica Rowenta Optigrill XL. Si tratta di un vero mostro in cucina, sia come potenza (da 2.000 watt), sia come quantità di programmi preimpostati, addirittura 9. Inoltre, ha una superficie di cottura enorme, da 40 x 20 centimetri, e un sensore intelligente che regola da solo la cottura in base allo spessore della carne e alle porzioni!

  • Potenza: 2.000 watt
  • Superficie di cottura: 40 x 20 cm
  • Altezza regolabile in 3 posizioni
  • 9 programmi di cottura automatici
  • Ottima per cucinare di tutto
  • Può aprirsi a 90 gradi

Si tratta di una macchina di fascia alta, e lo si capisce facilmente dal prezzo, intorno ai 200 euro. Di contro, con la carne si dimostra un autentico prodigio, e lo stesso discorso vale pure per il pesce e per le verdure. Riesce a grigliare alla perfezione la qualsiasi, anche per merito dei 9 programmi automatici, che includono le aragoste, le salsicce, i panini e i toast, le cosce di pollo, il maiale e il bacon.

Per farti capire l’enormità della superficie di cottura, sappi che io la uso per cucinare fino a 8 hamburger insieme, un valore quasi da record. In secondo luogo, la Rowenta Optigrill XL ti permette comunque di usarla in modalità manuale, e c’è una spia luminosa tonda che ti consente di controllare l’avanzamento della cottura. Per farti un esempio, il giallo va bene per le bistecche al sangue, mentre il rosso per quelle ben cotte.

Ha dei difetti? Soltanto uno: la piastra superiore non si può aprire oltre i 90 gradi, dunque non puoi utilizzarla come secondo piano cottura aggiuntivo. Poco male, perché è talmente grande che non ne avrai bisogno. Infine, è come sempre accessoriata con un vassoio per la raccolta dei grassi, le piastre possono essere smontate e lavate, e c’è una funzione per scongelare gli alimenti.

Ci sono anche due versioni più piccole: la Optigrill da 32 x 22 centimetri e la Optigrill+ da 30 x 20 cm, entrambe con 6 programmi automatici.

Offerta
Rowenta GR712D Optigrill+ Bistecchiera Intelligente con 6 Programmi di Cottura Automatici
Modalità di cottura manuale con 4 temperature regolabili; Superficie di cottura 600 cm2 (30x20 cm): ideale per 2-4 persone
207,99 EUR −49,77 EUR 158,22 EUR
Offerta
Rowenta GR702D Optigrill Bistecchiera, 2000 W, Modalità Tostiera, 6 Programmi di Cottura...
Modalità alimenti surgelati e modalità manuale; Superficie di cottura 600 cm2: ideale per 2-4 persone
199,99 EUR −92,16 EUR 107,83 EUR

PRO

  • Dimensioni della superficie da record
  • Grande potenza riscaldante
  • Fino a 9 programmi di cottura automatici
  • Sensore automatico
  • LED circolare colorato per la cottura
  • Possibilità di usarla in modalità manuale
  • Facilissima da pulire

CONTRO

  • Prezzo superiore agli altri modelli
  • Non può essere aperta a 180 gradi

3. Rowenta GR461B SuperGrill XL 2 Posizioni 180 Gradi

Ecco un’altra bistecchiera elettrica Rowenta XL degna di menzione, anche se molto diversa dalle precedenti. Questo modello, infatti, può essere aperto fino a 180 gradi ma non ha il coperchio che si solleva, di conseguenza le posizioni possibili sono soltanto 2: o tutta aperta, o tutta chiusa. Poco male, perché le prestazioni di cottura sono eccellenti, è molto potente, si riscalda in fretta e ha una superficie molto ampia (38 x 25 cm).

  • Superficie di cottura: 38 x 25 cm
  • Altezza non regolabile
  • 4 programmi di cottura automatici
  • Ha il timer digitale integrato
  • Ottima per cucinare qualsiasi cibo
  • Può aprirsi a 180 gradi

Quali sono le sue caratteristiche più importanti? Ha un selettore che ti dà la possibilità di modificare la temperatura, scegliendo uno dei 4 programmi automatici (verdura, bistecche, pesce/pollo, panini/wurstel). Inoltre, a differenza di altri modelli di questa marca, è accessoriata con un timer integrato, che fa sempre comodo. Infine, come ti ho anticipato, può essere aperta a 180 gradi (modalità barbecue).

La cottura delle bistecche è perfetta, per merito della modalità Super Searing, ottimizzata proprio per questo genere di preparazioni. In secondo luogo, la SuperGrill XL monta come sempre un vassoio raccogli-grasso e due piastre ondulate smontabili, che potrai dunque lavare in lavastoviglie. Le griglie sono perfettamente antiaderenti, quindi la carne non si attacca mai, e lo stesso vale per tutti gli altri alimenti.

Il drenaggio dei grassi di cottura è ottimo, quindi hai la possibilità di gustarti una bistecca grigliata in modo sano e salutare. Considera poi che questa piastra elettrica Rowenta riesce a far tenere i succhi alla carne, così da evitare le classiche “suole di scarpa” secche e stracotte. Pur non essendo un modello professionale, si avvicina parecchio in quanto a performance, e fa pochissimo fumo.

PRO

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Superficie di cottura ampia
  • Può essere aperta a 180 gradi
  • C’è il timer digitale integrato
  • Si riscalda rapidamente
  • 4 programmi automatici di cottura
  • Facilissima da pulire

CONTRO

  • Non c’è la terza posizione
  • Le parti non rivestite scottano

4. Rowenta GR242D Griglia Multifunzione 3 Livelli 2000 W

Ho deciso di chiudere le mie recensioni con questa bistecchiera elettrica Rowenta molto economica, super basilare ma con una peculiarità unica: la presenza di una doppia piastra in ghisa. Si tratta di un materiale eccezionale con la carne, il migliore in assoluto, in quanto garantisce un’elevata ritenzione del calore e una cottura estremamente omogenea. Inoltre, ha una potenza da 2.000 w, e si riscalda alla velocità della luce.

  • Potenza: 2.000 Watt
  • Superficie di cottura: 29 x 26 cm
  • Altezza regolabile su 3 posizioni
  • 3 livelli di regolazione del calore
  • Ottima per carne, pesce, verdure e panini
  • Può aprirsi a 180 gradi

Pur essendo molto semplice, è dotata di termostato e ti consente di regolare il calore su 3 livelli di temperatura. I valori sono quelli giusti per cuocere non solo le bistecche, ma anche per grigliare le verdure e il pesce. Nonostante la descrizione, purtroppo non è presente il vassoio raccogli-goccia, ma puoi risolvere utilizzando una tazza o una vaschetta esterna e sistemandola agli angoli.

Le griglie in ghisa sono antiaderenti e possono essere smontate, dunque hai la possibilità di lavarle sia a mano (con la ghisa lo consiglio), sia in lavastoviglie. In secondo luogo, questo modello della Rowenta ti consente sia di sollevare la piastra superiore, per creare l’effetto forno, sia di reclinarla completamente a 180 gradi. In questa maniera potrai raddoppiare la superficie di cottura (pari a 29 x 26 cm).

Qual è il mio parere? La cottura delle bistecche è eccellente, e la sua struttura compatta la rende anche facile da conservare. Le prestazioni con la carne vengono garantite dalla presenza delle piastre in ghisa, ma potrai usarla anche per fare i panini. Quali sono i difetti? La parte non rivestita scotta molto, non c’è il timer ma c’è un LED che segnala quando la piastra entra in temperatura, anche se non funziona benissimo!

PRO

  • Prezzo molto economico
  • 2 piastre in ghisa
  • Puoi aprirla a 180 gradi
  • Testa sollevabile per effetto forno
  • 3 livelli di calore regolabili
  • Eccellente con le carni

CONTRO

  • Manca il vassoio raccogli-grasso
  • Superficie di cottura poco ampia

Conclusioni

Oggi ti ho presentato i migliori modelli di bistecchiera Rowenta elettrici, quindi hai avuto modo di apprezzare le due qualità principali di queste piastre: sono economiche ma molto performanti, versatili e adattissime non solo per la carne, ma anche per le verdure, il pesce, il pane e qualsiasi altro alimento. La qualità dei materiali è molto alta, tanto che stupisce considerando il prezzo di partenza.

Io personalmente preferisco i grill Rowenta con testa sollevabile, che ti permettono di tenere alzata la piastra per cuocere con effetto forno, ma senza grigliare la parte superiore degli alimenti. È una funzione utilissima quando devi cuocere il pane, la pizza o le focacce, o quando vuoi un buon panino non piastrato.

Purtroppo non tutti i modelli di piastra elettrica Rowenta possono essere aperti a 180 gradi, ma quelli grandi come la Rowenta Optigrill XL ti offrono comunque una superficie di cottura davvero ampia, quindi compensano questa mancanza.

La possibilità di regolare la temperatura è fondamentale, in quanto ti permette di adattare il calore della piastra ai cibi che intendi cucinare, ottenendo un risultato sempre gustoso e perfetto. Inoltre, l’opportunità di smontare le griglie fa molto comodo: potrai infatti lavarle senza rischiare di bagnare il corpo macchina dell’apparecchio, che contiene il motore e gli elementi riscaldanti, e che potrebbe danneggiarsi con l’acqua.

Bistecchiere elettriche Rowenta più vendute

crediti immagine articolo: ebay.it/p/7011039431

Ultimo aggiornamento 2020-12-05 at 13:48 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento