Migliore Impastatrice Planetaria Ariete – Recensioni, Opinioni e Prezzi

Economica, potente e vintage: l’impastatrice planetaria Ariete sa andare incontro a tutte le esigenze! Ecco le mie recensioni, le opinioni e i prezzi.

Se stai cercando una planetaria poco costosa ma con un design dal gusto retrò, oltre che affidabile, allora ti consiglio di optare per i prodotti Ariete. Le planetarie di questo marchio 100% made in Italy (passato nel 2001 sotto il controllo della De’Longhi) riescono infatti a garantire un ottimo rapporto qualità prezzo. Sono economiche ma performanti, sono potenti e hanno una ciotola capiente, e inoltre possono pure lavorare gli impasti di pani e pizze. Certo, non possono essere definite propriamente low cost, perché hanno un prezzo superiore ai 100 euro, ma quel “pizzico” di qualità in più può fare tutta la differenza del mondo!

Vuoi risparmiare sull’acquisto della planetaria?

Caratteristiche della planetaria Ariete

Innanzitutto è bene ricordare quali sono le due qualità che spiccano alla prima occhiata: il prezzo conveniente, che può andare dai 120 ai 170 euro, e il design vintage del modello Gourmet. Quest’ultimo richiama infatti alla memoria le vecchie impastatrici che venivano utilizzate negli anni ’50, di conseguenza riesce a dare un bel tono anche allo stile della cucina. Può impastare sia le basi per i dolci, sia i composti più densi, oltre ovviamente a quelli più liquidi e spumosi, di conseguenza è anche versatile.

Considera inoltre che tutti i modelli di impastatrice Ariete sono facili da usare, fatti con materiali robusti e durevoli, e decisamente più potenti rispetto alle medie. Non a caso, il wattaggio minimo di queste macchinette è pari a 1.200 watt, ma può arrivare fino a 2.400 watt nella versione 1588 (la Ariete Vintage). Quali sono le altre caratteristiche importanti? La ciotola è sempre in acciaio inox, al contrario di altre impastatrici economiche, e ha una capienza che può arrivare addirittura a 7 litri complessivi.

Ritornando ai dati tecnici, i livelli di velocità selezionabili possono andare da un minimo di 6 ad un massimo di 10 (in quest’ultimo caso, sale ovviamente il prezzo). Per quanto riguarda la dotazione di accessori, tutte le planetarie della Ariete includono le 3 fruste classiche, ovvero quella per i composti spumosi, quella per i dolci e il gancio per lavorare gli impasti duri (pani e pizze). Infine, certi modelli hanno pure un frullatore che può essere montato sul braccetto della macchina!

Tipo di motore: a trasmissione (non a presa diretta)
Potenza del motore: 1.200 watt, 1.500 watt, 2.400 watt
Livelli di velocità: da 6 a 10 livelli di velocità
Capacità della ciotola: 4,2 litri – 5,5 litri – 7 litri
Accessori: frusta a filo, frusta K e gancio per impastare
Frullatore: alcuni modelli hanno un frullatore incluso

Migliori impastatrici planetarie Ariete [RECENSIONI]

1. Ariete 1588 Impastatore Vintage 5.5 litri 7 velocità 2400 W

Se stai cercando l’impastatrice planetaria Ariete vintage per eccellenza, allora questo è il modello che fa al caso tuo. Ha infatti una potenza elevata, da 1.200 watt, e una ciotola capiente (5,5 litri) realizzata in acciaio inox. Si tratta di un modello che spicca per via del suo favoloso design retrò, in stile anni ’50, e per la possibilità di impastare anche i composti densi per le pizze e il pane.

  • Motore a trasmissione (cinghie)
  • Potenza: 1.200 watt
  • Velocità: 7 livelli
  • Capienza ciotola: 5,5 litri
  • 3 fruste in dotazione
  • Disponibile in 3 colori diversi

È un must per i pasticceri e i panificatori alle prime armi, ma anche per chi vuole donare un tocco classico allo stile della propria cucina. Inoltre, la dotazione di fruste comprende sia le due per i composti spumosi e per le torte, sia il gancio per gli impasti spessi. In questo caso non troviamo il frullatore ma, dato il prezzo, è una rinuncia che si accetta senza troppi problemi. Infine, ci sono anche altri 2 colori disponibili!

Le 7 regolazioni per la velocità la rendono perfetta per un’ampia gamma di preparazioni, comprese quelle che richiedono un’elevata rapidità del braccetto impastatore. In secondo luogo, sappi che questa impastatrice della Ariete Vintage è realizzata con materiali solidi e robusti, ed è particolarmente stabile sul piano di lavoro: significa che dura una vita e non oscilla, quando le fruste roteano a velocità elevate.

La struttura include anche un confortevole coperchio para-schizzi, e l’impatto estetico è davvero molto gradevole, specialmente se ti piace lo stile vintage. Sappi comunque che le fruste in dotazione non possono essere lavate in lavastoviglie, dato che potrebbero perdere la cromatura e diventare inservibili. Le istruzioni sono chiare e spiegano che non puoi usarla per più di 10 minuti di fila, anche perché il motore va in auto-spegnimento per evitare di surriscaldarsi.

Ad ogni modo, qualsiasi impasto preparerai impiegherà meno di 10 minuti, quindi per un utilizzo domestico è assolutamente perfetta. Come ti ho spiegato, è ottima anche per gli impasti densi (pani, pizze, focacce), ma ti conviene non usarla in modo continuativo per questi scopi. Non essendo professionale, infatti, il motore alla lunga potrebbe risentirne e perdere efficienza.

PRO

  • Ottimo rapporto qualità prezzo
  • Tutte le fruste incluse nel pacco
  • Motore potente e performante
  • Materiali di qualità e durevoli
  • Ottima stabilità sul piano di lavoro
  • 7 livelli di velocità selezionabili
  • Ciotola piuttosto capiente (5,5 litri)

CONTRO

  • Le fruste vanno lavate a mano
  • Occhio a non stressare il motore

2. Ariete 00C159611AR0 Pastamatic Gourmet 1950 (con Frullatore)

Ecco un’altra versione dell’impastatrice planetaria Ariete vintage, con chiari riferimenti di design agli anni ’50. Considera che questo modello ha un prezzo intorno ai 140 euro, nonostante sia meno potente e meno performante, per un motivo specifico: la confezione include anche il frullatore, che potrai installare sul braccio della macchinetta. In sintesi, aggiunge ulteriore versatilità al prodotto.

  • Motore a trasmissione (cinghie)
  • Include il frullatore
  • Potenza: 1.500 watt
  • Velocità: 10 livelli
  • Capienza ciotola: 4,2 litri
  • Capienza frullatore: 1,5 litri
  • 3 fruste in dotazione

Comincio subito specificando che la potenza del motore (1.500 watt) è compatibile con le lavorazioni degli impasti densi e spessi, ma con dei limiti. Essendo meno performante, se la usi ogni tanto per questo scopo va bene, ma se esageri con la durezza dell’impasto la macchina non riuscirà a tenere il passo. Per questo ti consiglio di non andare oltre i 750 grammi di farina, così da non stressare troppo il motorino!

Questa impastatrice Ariete non ha invece alcun problema con i composti meno densi, quindi è ottima per chi desidera cimentarsi con la pasticceria. Gli altri dati tecnici sono simili alla precedente: troviamo però ben 10 livelli di velocità selezionabili, e una ciotola in acciaio inox (ma meno capiente, da 4,2 litri). La capacità del frullatore in vetro, invece, arriva fino a 1,5 litri ed è una buonissima notizia.

Naturalmente nel pacco troverai anche le 2 fruste per dolci e per montare, e il gancio per l’impastamento di pani e pizze, oltre ad un comodo coperchio anti-schizzi. Grazie al frullatore in dotazione, poi, potrai preparare anche tutti i frullati e gli smoothies che vuoi. In sintesi, ti suggerisco di considerare questa versione soprattutto se vorresti portarti a casa anche il frullatore, sennò ti conviene comprare la Ariete 1588.

Ritornando al motore, questo si spegne da solo dopo 10 minuti di attività, per evitare il surriscaldamento. Si tratta di un’utilissima funzione di sicurezza, che prolunga la durata della macchina e protegge il motore da eventuali danni. In secondo luogo, la Ariete Pastamatic Gourmet 1950 è un po’ più rumorosa rispetto ad altre macchine, ma vanta un’ottima stabilità sul piano di lavoro.

PRO

  • Frullatore in dotazione
  • Buona qualità dei materiali
  • Sistema anti-surriscaldamento
  • Design ispirato agli anni ‘50
  • Ottima stabilità sul piano di lavoro
  • 10 livelli di velocità selezionabili
  • Gancio per impastare incluso

CONTRO

  • Motore meno performante
  • È un po’ più rumorosa
  • Rimane un po’ di impasto sul fondo

3. Ariete 1598 Pastamatic Gourmet 7 Litri (con Frullatore)

Non è vintage, quindi ha un look più adatto a chi preferisce lo stile moderno in cucina, e ha una ciotola in acciaio inox da record, con una capacità di ben 7 litri. È vero che ha un motore meno potente (1.200 watt), ma le prestazioni sono comunque di ottimo livello, sempre se si resta nel campo delle impastatrici domestiche. Il braccetto, infatti, tollera anche gli impasti spessi e i ganci non lasciano residui sul fondo della ciotola.

  • Motore a trasmissione (cinghie)
  • Frullatore accessorio incluso
  • Potenza: 1.200 watt
  • Velocità: 6 livelli
  • Capienza ciotola: 7 litri
  • Capienza frullatore: 1,5 litri
  • 2 fruste incluse nel pacco

Anche questo modello è dotato di frullatore accessorio, semplicissimo da montare, e che potrai usare per sbizzarrirti ancor di più in cucina. La struttura della caraffa del frullatore è come sempre in vetro, con una capienza da 1,5 litri, e c’è un selettore che ti permette di scegliere fra 6 velocità diverse. Sappi che questa impastatrice planetaria Ariete ha una classe A+, quindi ti consente pure di risparmiare in bolletta!

Nella confezione troverai 2 fruste canoniche per montare, per i dolci e per gli impasti di pizze e pane. C’è pure una funzione (la Pulse) che accelera al massimo il braccetto, consentendoti ad esempio di tritare il ghiaccio. Anche in questo caso la macchina si spegne dopo 10 minuti di utilizzo continuativo, per non stressare troppo il motore, ed è una funzione di sicurezza che personalmente apprezzo molto.

È la più costosa della Ariete, ma il prezzo dipende sia dalla capienza abnorme della ciotola, sia dalla presenza del frullatore accessorio. Sappi comunque che si tratta di un modello per un uso domestico: significa che non potrai pretendere delle prestazioni professionali con gli impasti molto duri e densi, soprattutto se usata in modo continuativo. Di contro, riesce a lavorare fino a 1,4 chili di impasto senza problemi.

Vorrei anche ricordarti che i ganci sono in alluminio verniciato, e che la cromatura andrà via se li laverai in lavastoviglie. Evita di farlo, dunque, perché se va via la verniciatura quei ganci saranno inutilizzabili, e quindi da buttare. Infine, produce un livello di rumore nella norma e l’impastamento avviene sempre in maniera omogenea, il che evita la fastidiosa formazione di grumi.

PRO

  • Include il frullatore
  • Ha una ciotola enorme (7 litri)
  • Materiali di buona qualità
  • Grande stabilità sul tavolo
  • Si spegne da sola dopo 10 minuti
  • Design moderno

CONTRO

  • Prezzo più alto (per via del frullatore)
  • Fruste non lavabili in lavastoviglie

Impastatrice planetaria Ariete: vantaggi e svantaggi

1. Potenza e motore

Tutte le impastatrici di questo marchio, compresa la planetaria Ariete Vintage, montano un motore a trasmissione e non a presa diretta. Vuol dire che non sono professionali, perché la potenza effettiva è minore rispetto ai modelli di fascia alta, e lo si capisce subito dal prezzo (competitivo). Ad ogni modo, le prestazioni restano eccellenti, soprattutto se la userai in ambito domestico.

Infine, ricorda che ci sono anche diversi livelli di velocità selezionabili, da un minimo di 6 ad un massimo di 10.

2. Tipologie di impasto

Le impastatrici Ariete sono in grado di adattarsi a qualsiasi tipologia di preparazione. È chiaro che non hanno alcuna difficoltà con le lavorazioni spumose, né con gli impasti di media durezza, come quelli secchi per la base delle torte. Sono adatte pure al pane e alle pizze, anche se ti consiglio di non stressarle troppo con gli impasti eccessivamente densi e spessi. Se desideri una planetaria per impastare pani e pizze, con prestazioni davvero eccellenti, dovrai spendere di più!

3. Materiali e struttura

Da questo punto di vista le considero le migliori per rapporto fra qualità e prezzo. È vero che hanno un corpo in plastica (come tutti i modelli di fascia medio-bassa), ma è altrettanto vero che sono molto resistenti. La ciotola, invece, è sempre in acciaio inox e questo è ovviamente un vantaggio, per la sua solidità e per la facilità di pulizia. Infine, tutti i modelli Ariete sono stabili per via dei piedini anti-scivolo, e includono il para-schizzi.

4. Capienza della ciotola

Senza dubbio uno dei migliori vantaggi di una impastatrice Ariete, perché le ciotole sono sempre capienti. Si parte da un minimo di 4,2 litri, ma si può tranquillamente arrivare fino a 5,5 litri e addirittura fino a 7 litri. Considera che questi valori sono piuttosto rari, se si analizzano le planetarie sulla medesima fascia di prezzo.

5. Fruste in dotazione

Ne troviamo sempre 3: le due fruste per i composti spumosi come la panna e per i dolci, e il gancetto per lavorare gli impasti di pizze e pani. Purtroppo la qualità dei materiali non è eccezionale, dato che non sono in acciaio inox ma in alluminio verniciato. Significa che richiedono una manutenzione più attenta e una pulizia a mano, senza detergenti aggressivi e senza lavastoviglie, perché potrebbe saltare la cromatura.

6. Frullatore accessorio

Alcuni modelli di impastatrice planetaria Ariete includono nella confezione un frullatore accessorio, che potrai montare sul braccio della macchina. Da un lato alza il prezzo del prodotto, ma dall’altro aggiunge un extra che in certi casi può rivelarsi utilissimo. È chiaro che, se hai già un frullatore, con tutta probabilità questa potrebbe rappresentare una spesa inutile. Viceversa, se ti serve sia l’impastatrice che il frullatore, allora ti porterai a casa una macchina 2 in 1 molto versatile, e più economica dei robottini da cucina multifunzione.

Conclusioni

Quali sono le mie opinioni sulle planetarie di questo brand italiano? Per un utilizzo in casa è difficile trovare dei prodotti con un rapporto qualità prezzo migliore, sebbene siano presenti alcuni piccoli difetti (normali, dato il costo contenuto). Le puoi usare anche per le pizze e il pane, ma a patto di non esagerare con le quantità e la durezza degli impasti, perché potrebbero sorgere dei “balbettamenti”, e il motore potrebbe rovinarsi a lungo andare. In sintesi, se conosci i loro limiti e li rispetti, troverai al tuo fianco un grande alleato in cucina!

Impastatrici planetarie Ariete più vendute

AnteprimaProdottoVotoPrezzo
Ariete 1588 Impastatore... Ariete 1588 Impastatore... Nessuna recensione 170,00 EUR 99,90 EUR
Ariete 1588 Impastatore... Ariete 1588 Impastatore... Nessuna recensione 170,00 EUR 99,90 EUR
Ariete 1588/04 Impastatore... Ariete 1588/04 Impastatore... 170,00 EUR 118,47 EUR
Pastamatic Gourmet... Pastamatic Gourmet... Nessuna recensione 150,00 EUR 112,17 EUR
Ariete 1598 Gourmet... Ariete 1598 Gourmet... Nessuna recensione 121,00 EUR

crediti immagine articolo: youtube.com/watch?v=y94chvJEAGo

Ultimo aggiornamento 2022-12-02 at 08:58 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento