Miglior Fornetto Elettrico da 20 Litri: Scelta e Recensioni

Il miglior fornetto elettrico da 20 litri è l’alleato perfetto per chi desidera un elettrodomestico che occupi poco spazio!

Il forno elettrico da 20 litri è perfetto per le cucine piccole o per gli appartamenti, e la sua versatilità lo rende una scelta ideale per qualsiasi appassionato. Ti mette infatti a disposizione diverse funzioni, con o senza ventilazione, a seconda del prezzo e del modello scelto. Inoltre, essendo meccanico, la regolazione del timer e delle temperature avviene tramite manopole, il che semplifica tantissimo le cose.

Se ti interessa scoprire di più, ti consiglio di leggere le mie recensioni dei migliori fornetti elettrici da 20 litri, insieme ad una guida sul loro funzionamento e sulle opzioni che potresti trovare!

Come funziona un forno elettrico da 20 litri?

Un fornetto elettrico da 20 litri funziona esattamente come gli altri elettrodomestici della categoria. In sintesi, troviamo due resistenze elettriche collocate in alto e in basso, e un motore in grado di alimentarle, così da produrre il calore necessario per la cottura degli alimenti.

Poi, tramite la manopola apposita, potrai scegliere quale modalità di cottura utilizzare. Di solito sono presenti almeno 3 posizioni: ovvero la cottura con la resistenza elettrica superiore accesa, quella con la resistenza inferiore accesa, e infine la modalità che utilizza entrambe le resistenze elettriche. Nei fornetti elettrici con girarrosto c’è anche la modalità di rotazione.

Nota: i modelli da 20 litri rientrano di diritto nella categoria dei forni elettrici piccoli!

Se hai comprato un fornetto elettrico da 20 litri ventilato, troverai di sicuro una quarta modalità che accende entrambe le resistenze insieme alla ventola. Nei forni più costosi, ci sono anche altre due funzioni extra, oltre a quelle già citate: la modalità ventilata con sola resistenza superiore, e quella ventilata con sola resistenza inferiore.

La modalità ventilata serve essenzialmente per accelerare il flusso d’aria, e per ottenere una crosticina più croccante, un po’ come avviene anche con i forni ad aria calda.

La seconda e la terza manopola, ovviamente, serviranno per impostare le temperature e il timer. In genere il calore arriva fino ad un massimo di 230 gradi, ma in alcuni modelli si ferma a 200 gradi. Il timer, invece, alle volte può arrivare anche a 120 minuti. E gli accessori? Oltre alla griglia e alla teglia, in certi casi troviamo anche lo spiedo rotante per il girarrosto!

Nota: lo sapevi che nella categoria dei 20 litri puoi trovare anche alcuni fornetti elettrici con pietra refrattaria? L’ideale se sei un vero amante della pizza.

Classifica dei migliori fornetti elettrici da 20 litri [RECENSIONI]

1. De Longhi Fornetto Elettrico 20 Litri Ventilato 1.300 Watt

Il famoso Sfornatutto della De Longhi è senza ombra di dubbio uno dei fornetti elettrici da 20 litri più famosi in assoluto, e ci sono tanti motivi che lo spiegano. Per prima cosa, è il re della versatilità, visto che ti consente di selezionare con la manopola ben 7 modalità di cottura diverse.

  • Potenza: 1.300 watt
  • Modalità di cottura: 7
  • Capacità: 20 litri
  • Ventilazione: sì
  • Timer: max 120 minuti
  • Temperature: max 200 gradi
  • Accessori: girarrosto, altro

In secondo luogo, ha un timer che può arrivare fino ad un massimo di 120 minuti (2 ore) e un wattaggio leggermente più basso, che fa al caso di chi desidera risparmiare sui consumi in bolletta, ma senza per questo prolungare i tempi di cottura. Considera inoltre che questo forno elettrico da 20 litri include nel pacco anche lo spiedo per il girarrosto: un extra che io, personalmente, gradisco sempre tantissimo.

Ovviamente si tratta di un forno elettrico ventilato e dotato di spegnimento automatico allo scadere del timer. Per quel che riguarda le temperature, queste possono essere impostate partendo da un minimo di 100 gradi, fino ad arrivare ad un massimo di 200 gradi celsius. Pur non essendo stato progettato specificatamente per la pizza, può far comodo anche a chi ama gustarsela, dato che il diametro interno da 30 centimetri ti consente di cuocerla senza problemi.

Se parliamo delle modalità di cottura, tramite l’apposita manopola potrai selezionare l’opzione forno ventilato, il forno tradizionale, il grill, il girarrosto, il mantenimento in caldo, lo scongelamento e la cottura che accende soltanto la resistenza che si trova in basso. Naturalmente questo fornetto da 20 litri è facilissimo da usare dato che, essendo meccanico, potrai fare tutto grazie alle 3 manopole frontali.

La dotazione di accessori, oltre alla pinza per girarrosto, include anche una leccarda, una griglia e una teglia da forno. Infine, ha uno sportello con doppio vetro isolante, la luce interna e l’interno del forno è antiaderente, il che ne facilita la pulizia!

2. BEPER 90.883 Fornetto Elettrico 20 Litri 1.300 Watt

Secondo me questo forno elettrico da 20 litri della BEPER entra di diritto nella lista dei migliori, soprattutto se consideriamo l’ottimo rapporto tra qualità e prezzo. Per una piccola famiglia, e per chi ha poco spazio in cucina, si tratta di un autentico must have.

  • Potenza: 1.300 watt
  • Modalità di cottura: 4
  • Capacità: 20 litri
  • Ventilazione: sì
  • Timer: max 60 minuti
  • Temperature: max 230 gradi
  • Accessori: teglia, griglia
  • Extra: timer “Always On”

Non è molto ricco di accessori, dato che non troviamo il girarrosto, però sa come farsi apprezzare per via della sua semplicità “schietta e sincera”. Gli elementi importanti ci sono tutti, come la possibilità di selezionare alcune modalità di cottura speciali, e la capacità di spingere la temperatura fino ad un massimo di 230 gradi, grazie alla manopola apposita. Il timer, invece, può arrivare fino ad un massimo di 60 minuti.

In realtà puoi anche cuocere senza il timer attivato, girando in senso antiorario la manopola a partire dal valore 0: una funzione che purtroppo è piuttosto rara, e che aggiunge dunque una marcia in più a questo fornetto elettrico da 20 litri ventilato. Se parliamo delle modalità di cottura, sono quelle classiche: sono 4 in totale, e includono la possibilità di cuocere i cibi accendendo solo la resistenza in cima, solo quella in basso, oppure entrambe.

Non dimentichiamoci poi la funzione di ventilazione integrata, che consente di cuocere più velocemente gli alimenti ottenendo una crosticina croccante all’esterno. Il motorino ha una buona potenza, considerando che arriva a 1.300 watt, e lo sportello del forno è come sempre dotato di un doppio vetro isolante, che protegge la camera interna dalle fughe di calore.

La maniglia del forno non si surriscalda, dunque resta fredda al tocco, e gli accessori in dotazione comprendono una teglia (che puoi usare anche come leccarda) e una griglia, insieme alla pinza per estrarli. Infine, ha la luce interna, ma è leggermente più rumoroso delle medie (niente di che, comunque)!

3. Ardes Magnus Fornetto Elettrico 20 Lt 1.380 Watt

Non potrei non recensire almeno un forno elettrico da 20 Lt della Ardes, che io considero come uno dei migliori marchi in circolazione nel settore della cucina. Questo fornetto elettrico ventilato da 20 litri, infatti, può vantare la presenza di ben 6 modalità di cottura, insieme ad alcune caratteristiche classiche di questa tipologia di elettrodomestici.

  • Potenza: 1.380 watt
  • Modalità di cottura: 6
  • Capacità: 20 litri
  • Ventilazione: sì
  • Timer: max 60 minuti
  • Temperature: max 230 gradi
  • Accessori: teglia, griglia

Il motore ha una potenza da 1.380 watt, ma ti anticipo subito che questo modello non prevede la presenza della luce interna. Potrai ovviamente regolare le temperature, partendo da 100 gradi fino ad un massimo di 230 gradi, e lo stesso discorso vale per il timer, che arriva fino a 60 minuti. C’è anche lo spegnimento automatico con segnale acustico al termine della cottura, mentre gli accessori in dotazione sono la griglia e la leccarda, insieme alla pinza per estrarli.

In sintesi, in questo modello non troviamo lo spiedo per il girarrosto. Le modalità di cottura come detto sono 6, e includono l’opzione che accende la resistenza superiore, quella con la resistenza inferiore accesa, la modalità con entrambe le resistenze attive e poi altre 3 funzioni identiche, ma con l’aggiunta della ventilazione.

Compatto, bello ed elegante, questo fornetto da 20 litri è super facile da usare, ed è anche particolarmente efficace. Ti consiglio però di non esagerare con le temperature, perché riesce a produrre un calore superiore alle medie, quindi ti conviene iniziare con le pinze e andare a tentativi, per prendere confidenza con questo elettrodomestico.

La cottura risulta comunque eccellente, anche nelle opzioni ventilate, utili per creare una crosticina croccante (come nel caso del pollo ad esempio). Quali sono le altre caratteristiche? Ha il solito sportello ermetico con doppio vetro, per proteggere le temperature interne evitando le fughe di calore, e una compattezza tale da poterlo posizionare ovunque in cucina!

4. DCG Forno Elettrico 20 Lt MB9820N 1.300 Watt

Parto subito da un paio di premesse. Per prima cosa, questo modello della DCG non è un fornetto elettrico da 20 litri ventilato, dato che non ha questa funzione. In secondo luogo, essendo uno dei più economici in circolazione, ha alcuni limiti, come la possibilità di selezionare soltanto 3 modalità di cottura tramite la manopola apposita.

  • Potenza: 1.300 watt
  • Modalità di cottura: 3
  • Capacità: 20 litri
  • Ventilazione: no
  • Timer: max 60 minuti
  • Temperature: max 230 gradi
  • Accessori: teglia, griglia

Nello specifico, troviamo le opzioni per attivare la resistenza superiore, quella inferiore oppure entrambe in contemporanea (il tutto, ti ricordo, senza la ventilazione dell’aria). Detto questo, si tratta comunque di un fornetto da 20 litri davvero efficace, e con pochi fronzoli, quindi adatto per chi bada al sodo e per chi non ha un budget molto elevato da spendere.

In realtà potrai usarlo per cuocere di tutto, dalle torte alle lasagne, le focacce, le patate, il pesce, l’arrosto e molto altro ancora. Si tratta anche di un ottimo fornetto elettrico per pizza. Ovviamente in questo modello non troviamo il motorino interno girevole e lo spiedo per il girarrosto: gli unici accessori presenti, infatti, sono la griglia e la teglia, che funge anche da leccarda all’occorrenza.

In secondo luogo, tramite le manopole potrai regolare il timer fino ad un massimo di 60 minuti, mentre le temperature partono da un minimo di 90 gradi fino a 230 gradi. Anche in questo caso troviamo alcune caratteristiche classiche, come lo sportello in vetro temperato, che permette alla camera di cottura di mantenere il calore al suo interno.

La potenza da 1.300 watt consente di raggiungere velocemente le temperature, così da rendere più rapida la cottura, e le potenzialità di questo fornetto sono davvero notevoli, nonostante abbia qualche limitazione. D’altronde devi sempre ricordarti che ci troviamo di fronte ad un fornetto elettrico da 20 litri economico, quindi ci può stare qualche sbavatura qui e là!

5. Severin TO 2068 Forno Elettrico 20 Litri 1.500 Watt

Fra i migliori fornetti elettrici da 20 litri troviamo questo modello della nota Severin, un marchio che è una garanzia. Si tratta di un elettrodomestico con una potenza complessiva da 1.500 watt, e dotato di 4 modalità di cottura, che andremo ad approfondire fra poco. La sua compattezza lo rende adatto anche per le cucine piccole, per non parlare del suo design, moderno ed elegante.

  • Potenza: 1.500 watt
  • Modalità di cottura: 4
  • Capacità: 20 litri
  • Ventilazione: sì
  • Timer: max 60 minuti
  • Temperature: max 230 gradi
  • Accessori: girarrosto, pietra refrattaria, altro

Sappi inoltre che ci troviamo di fronte ad un fornetto ventilato, ricchissimo di accessori, dato che nella confezione troverai anche il girarrosto, insieme alla pietra refrattaria per pizza. Già che siamo in tema, la dotazione di extra include anche una griglia, una teglia, una leccarda per raccogliere le briciole e i grassi, e una pinza per estrarre lo spiedo per il girarrosto.

Per quel che riguarda i dati tecnici, permette di impostare una temperatura massima fino a 230 gradi celsius, mentre il timer arriva fino a 60 minuti. Entrambi i valori possono essere regolati a piacimento tramite le due manopole apposite. Inoltre, come ti dicevo, grazie alla terza manopola potrai selezionare una delle 4 modalità di cottura presenti.

La prima prevede l’erogazione del calore dal basso, dato che accende soltanto la resistenza inferiore. Troviamo anche la modalità che accende solo la resistenza in cima (calore dall’alto), quella che attiva la rotazione del girarrosto, e la modalità che accende entrambe le resistenze, attivando anche la ventilazione dell’aria.

I livelli interni sui quali posizionare le teglie o le griglie sono 4 in totale, e ti ricordo che in dotazione troverai anche una pietra refrattaria in cordierite, eccellente per cucinare la pizza. Inoltre, lo sportello è dotato di un doppio vetro a tenuta ermetica, per evitare le fughe di calore, e che all’occorrenza può essere anche smontato per facilitare le operazioni di pulizia. Infine, non manca ovviamente la lucetta interna!

Conclusioni

In conclusione, i forni elettrici da 20 litri offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo, e sono perfetti per le cucine più piccole. Sono dotati di molte funzioni come il controllo della temperatura, l’impostazione del timer, la ventilazione dell’aria (non sempre) e diverse modalità di cottura che consentono di personalizzare la propria esperienza in cucina.

Grazie al loro potente wattaggio e agli accessori come il girarrosto, le griglie e la leccarda, ti aiuteranno sicuramente a cucinare piatti deliziosi in modo semplice e veloce. Poi, non dimentichiamoci che hanno anche le varie opzioni per accendere soltanto una resistenza, o entrambe in contemporanea!

Fornetti elettrici da 20 litri più venduti

Ultimo aggiornamento 2024-04-13 at 18:56 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Lascia un commento